Web marketing

Il marketing applicato al web

Cercare i clienti o farsi trovare?

Ogni settore ha le sue peculiarità ed i nostri clienti appartengono a categorie diverse, dalle aziende alle associazioni, dal libero professionista al venditore on-line. Ognuno con caratteristiche diverse, ma con un obiettivo in comune: farsi trovare in internet.
Fondamentale per ognuno è pianificare il proprio investimento sul web, quindi avere un consulente per le migliori strategie di web marketing, al fine di evitare errori o di rendere inutile il progetto sul web.
Pianificazione su target clienti e analisi settore di riferimento. La definizione di un budget, valutazione rischi e opportunità. Quali strumenti utilizzare per la promozione del prodotto (o servizio), la tipologia di sito web, la promozione ed il suo monitoraggio. SEM e SEO per il posizionamento sui motori di ricerca.
Avete valutato tutto questo?
web marketing Padova
motori di ricerca

Posizionamento nei motori di ricerca

Google Search è il motore di ricerca in assoluto più usato da computer, tablet e smartphone. Ogni nostro cliente vorrebbe vedere le pagine del suo sito ai primi posti, ma pagare per 360 giorni all'anno (pay per click) un annuncio per ogni parola chiave che ci interessa potrebbe non essere la soluzione, anche per il costo.
Scalare invece le posizioni in classifica in modo naturale richiede più tempo e soprattutto uno "specialista", un consulente esperto di SEO (Search Engine Optimization) che valuti come progettare o riprogettare il sito web e si occupi di tutte le soluzioni tecniche per rendere popolari le sue pagine.

Essere nelle prime posizioni è la soluzione?

Dipende. Sicuramente stiamo semplificando troppo, però abbiamo visto numerosi casi in cui buone posizioni su Google non garantivano le aspettative del cliente.
Un buon posizionamento sui motoridi ricerca garantisce un'ottima visibilità, ...ma non le vendite.
Ci sono troppi fattori in gioco per ridurre il successo del mio prodotto, brand o azienda, solo ad una questione di posizionamento.
A volte ci rivolgono la domanda:

"il mio sito ha una posizione migliore, ma il mio concorrente ha più clienti, perchè?"

Ci possono essere diverse spiegazioni e fattori concorrenti. Per capire le ragioni forse dobbiamo farci prima delle domande:
- Hai fatto una pianificazione? Ovvero una analisi approfondita del contesto in cui vai a confrontarti?
- Hai compreso a fondo le caratteristiche migliori o uniche del tuo prodotto e quali bisogni soddisfa?
- Hai studiato il tuo concorrente ed il suo prodotto?
- Quali sono le sue strategie vincenti e quali canali o campagne ha utilizzato?
- Hai definito il cliente target?
- Dei tuoi visitatori, quanti erano realmente interessati a ciò che vendi?
- Hai elaborato un processo che porti il cliente dall'interesse all'acquisto?

La mancata risposta ad alcune di queste domande potrebbe già disegnare il quadro di un insuccesso. Ma ci sono anche altri aspetti da considerare.

Generare traffico sul proprio sito, porta ai primi posti dei motori; ma abbiamo raggiunto il nostro obiettivo?

Quante sono le visite realmente interessate?
Quanti sono i contatti che si trasformerano in vendite?
Adesioni ad un servizio, iscrizioni ad una associazione, partecipazione ad un evento, scelta di un luogo di vacanza, etc. rappresentano tutte il raggiungimento dell'obiettivo della promozione.
Abbiamo capito che il numero di visite conta meno della qualità; dobbiamo puntare ad attirare visitatori interessati e concentrare su questi il nostro sforzo per incanalarli verso l'acquisto.

SEO, funnel, lead generation sono termini per addetti ai lavori. Il nostro intento è far capire ai clienti la complessità e l'importanza di questi processi, difficili da gestire senza persone con esperienza ed in continua formazione per aggiornare le competenze in un settore a metà tra il marketing e l'informatica, in continua e rapida evoluzione.

---

Prendiamo un altro caso di scuola con interrogativi similari. Un gestore di locale (pubblico esercizio) deluso dall'investimento sul web marketing:

"Ho seguito le strategie di web marketing, ma il mio locale è vuoto".

Analizzando il lavoro SEO fatto dal consulente, verifichiamo ottimi risultati nel posizionamento. Ma visto il settore ed i concorrenti, analizziamo le altre strategie: campagne di newsletter ed sms, campagne pubblicitarie off-line (banner su carta stampata, volantinaggio, spot su radio ed in video).
Comincia a denotarsi una collocazione diversa sui social; il cliente è l'ultimo arrivato in ordine di tempo rispetto ai diretti concorrenti e non riesce a competere tra fans e followers. Questi ambienti sono giovanili ed i social la fanno da padrone.
Andiamo a verificare un aspetto essenziale, oltre alla notorietà ottenuta sul web, la reputazione.
Ci accorgiamo dai feedback e recensioni che un barista ed una cameriera erano notoriamente sgarbati e che l'ambiente non era curato (arredamento, luci, musica, insonorizzazione).
In sintesi, i concorrenti avevano una migliore reputazione. Questo aveva vanificato l'investimento in promozione.

 

web marketing SEO

Copyright © 2020
Web design & developer: Freeway

Privacy Policy